PREVENTIVO

Richiedi un preventivo per stimare il costo del rinnovo o dell’installazione

RICHIEDI UN PREVENTIVO
casa

EFFICIENTAMENTO ENERGETICO

L’Efficientamento Energetico degli Edifici e degli Impianti Tecnologici esistenti è l’insieme degli interventi finalizzati alla riduzione: dei consumi, delle spese di climatizzazione e produzione acqua calda sanitaria, al miglioramento del comfort e del benessere all’interno delle abitazioni, e alla riduzione delle emissioni inquinanti in ambiente di caldaie e scalda acqua.

Gli Interventi di Riqualificazione Energetica a seconda della convenienza possono riguardare l’involucro dell’immobile attraverso l’isolamento delle pareti esterne e/o delle coperture, la sostituzione dei serramenti e gli Impianti Tecnologici presenti all’interno dell’immobile.

Volendo rimanere in tema di Efficientamento Energetico degli Impianti Tecnologici esistenti occorre valutare inizialmente il fabbisogno energetico del proprio immobile, analizzare lo storico dei consumi attraverso le bollette, verificare lo stato degli impianti di riscaldamento e produzione di acqua calda sanitaria.

Dall’esame dettagliato di questi elementi è possibile scegliere l’intervento più conveniente.

Nel dettaglio gli Interventi di Efficientamento Energetico realizzabili in relazione alle criticità impiantistiche rilevate e alla convenienza economica:

  • Installazione di un nuovo impianto di riscaldamento a pavimento o tradizionale a radiatori dotato di termoregolazione in sostituzione di un obsoleto impianto di riscaldamento in ferro non isolato. L’installazione di un nuovo impianto di riscaldamento va ovviamente inquadrato in un intervento di ristrutturazione edilizia dell’immobile e nella sua completezza consente di elevare la classe di efficienza energetica dell’immobile, il miglioramento del comfort, rivalutandone il valore commerciale.
  • Installazione delle valvole Termostatiche nei radiatori esistenti consente la regolazione della temperatura singolarmente di ogni ambiente, il conseguente miglioramento delle condizioni di vita e del benessere all’interno delle abitazioni e la riduzione dei consumi.
  • Installazione del termostato ambiente, cronotermostato e/o sonda esterna, migliora il benessere all’interno dell’abitazione, consente di programmare gli orari di funzionamento del riscaldamento e/o acqua calda riducendo sensibilmente i consumi.
  • Sostituzione della caldaia esistente con una nuova caldaia a condensazione più performante dal punto di vista energetico. Si ricorda a questo proposito che l’Unione Europea con i Regolamenti Erp e ELD a partire dal 26 settembre 2015 richiede che i prodotti e i sistemi correlati alla climatizzazione invernale e produzione di acqua calda sanitaria rispettino i nuovi requisiti minimi di performance energetica e siano accompagnati da nuove etichette energetiche, dal 26 settembre 2015 sostituire la vecchia caldaia non più funzionante con una caldaia a condensazione è divenuto un obbligo. Al fine di garantire l’efficienza del generatore nel corso degli anni e il mantenimento della garanzia come previsto dai costruttori di caldaie è obbligatorio eseguire la Pulizia, la Protezione e il Mantenimento dell’impianto in ottemperanza al D.P.R. 59/09.
  • Installazione di pannelli solari termici per la produzione di acqua calda sanitaria o anche ad integrazione dell’impianto di riscaldamento che sfruttano l’energia gratuita del sole per regalarti acqua calda in abbondanza. Un impianto a pannelli solari termici può consentire un risparmio anche del 60 % sull’utilizzo del gas. I pannelli solari si distinguono in pannelli solari termici piani e in pannelli solari termici sottovuoto. Questi ultimi assicurano un’elevata efficienza energetica e a parità di resa richiedono una superficie minore rispetto ad un pannello solare piano.
  • Installazione di caldaie a Biomassa ad integrazione dell’impianto di riscaldamento e/o produzione di acqua calda sanitaria. Le caldaie a Biomassa possono essere alimentate a legna in pezzi ( ciocchi ), tronchetti di legno costituiti da residui di legno pressati, segatura di diversa composizione e formato, cippato ( legno naturale tritato, con o senza corteccia ) e pellet ( materiale legnoso compresso ). La scelta del tipo di caldaia a Biomassa dipende dalla convenienza dell’intervento da realizzare, dal potere calorifico di ciascuno dei combustibili legnosi sopra citati e dalla reperibilità dei combustibili.
  • Sostituire vecchi climatizzatori con nuovi climatizzatori a tecnologia inverter e pompa di calore più performanti dal punto di vista energetico riduce i consumi elettrici e migliora il benessere all’interno dell’abitazione. L’Azienda Zampighi Impianti è in possesso del Patentino F/ Gas Persona e Impresa obbligatorio per le imprese che svolgono attività di installazione e manutenzione impianti di climatizzazione.
  • Pulizia, Protezione e Mantenimento dell’impianto di riscaldamento esistente attraverso l’utilizzo di prodotti e pompa specifici migliorano anche del 15 % le performance energetiche dell’impianto. La Pulizia con liquido Risanante elimina l’accumulo di fanghi negli impianti di riscaldamento, idoneo per tutti i metalli compreso l’alluminio. Il liquido utilizzato non è acido e semplicemente porta in sospensione la fanghiglia di magnetite accumulata nell’impianto migliorando la circolazione, eliminando le zone fredde e ripristinando la perfetta emissione di calore. La Protezione con liquido aggiunto all’acqua al primo riempimento o quando l’impianto è stato pulito e svuotato, previene corrosione e incrostazioni, non è acido, prolunga la durata dell’impianto garantendo la massima efficienza con il minimo consumo di combustibile, previene i rumori nella caldaia e la formazione di ossigeno. Il Mantenimento attraverso periodici controlli della qualità dell’acqua dell’impianto di riscaldamento garantiscono le prestazioni energetiche dell’impianto di riscaldamento nel tempo. Pulizia, Protezione e Mantenimento dell’impianto sono un obbligo nel caso si sostituisca una vecchia caldaia con una nuova a condensazione come previsto dai costruttori di caldaie per il mantenimento della garanzia e in ottemperanza al D.P.R. 59/09.
  • Contabilizzazione del calore per tutti gli impianti termici al servizio di più unità immobiliari. Con l’Approvazione del Decreto Legislativo che attua la Direttiva europea 2012/27/UE, finalizzata all’aumento dell’efficienza energetica vengono definiti i seguenti interventi. Entro il 31 dicembre 2016 i condomini e gli edifici polifunzionali riforniti da una fonte di riscaldamento/raffreddamento centrale o da una rete di teleriscaldamento dovranno installare contatori individuali per misurare il consumo di calore o raffreddamento o di acqua calda per ciascuna unità, se tecnicamente possibile ed efficiente in termine di costi. Nei casi in cui l’uso di contatori individuali non sia tecnicamente possibile o non sia efficiente in termine di costi, per misurare il riscaldamento, sono usati contabilizzatori di calore individuali per misurare il consumo di ciascun radiatore.
  • Installazione Pompe di calore ad integrazione dell’impianto di riscaldamento e/o produzione acqua calda esistente. La pompa di calore ha un principio di funzionamento semplice ed efficace ed è simile a quello di un frigorifero, ma a ciclo invertito. In un frigorifero, il calore viene estratto dall’interno ed espulso all’esterno. Una pompa di calore sfruttando lo stesso principio, fa l’esatto contrario: estrae il calore da una fonte naturale ( aria, acqua o terra ) e lo trasporta dentro l’edificio alla temperatura idonea, in funzione del tipo di impianto di riscaldamento. Utilizzando l’energia gratuita, ecologica e rinnovabile di suolo, acqua e aria, le pompe di calore costituiscono la soluzione ideale per ridurre i consumi di energia e le emissioni di CO2 e nel contempo preservarno il pianeta. Per l’installazione di una pompa di calore è fondamentale una valutazione accurata dell’abitazione e dei suoi fabbisogni termici. Il funzionamento ottimale di una pompa di calore si ha generalmente in abitazioni nuove, con impianti a pavimento o a radiatori a bassa temperatura. Nel caso di Riqualificazione di un impianto tradizionale, l’isolamento termico dell’edificio dovrà essere performante per contenere le dispersioni termiche e per abbassare la temperatura di funzionamento dei radiatori esistenti.
© Copyright 2016 by Teknologica
Zampighi Stefano Via Paglierana 5/a 47122 Carpinello (FC) P.IVA 02349260402 CF ZMPSFN66H09D704O Registro Imprese Forlì-Cesena

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi